Disturbo bipolare

Due uomini dall'aspetto simile seduti sul divano. Un uomo con la testa tra le mani, un uomo sorridente.

Il disturbo bipolare è una condizione di salute mentale. Le persone con disturbo bipolare hanno sbalzi d’umore, dal sentirsi insolitamente felici o alti (maniacali) o incredibilmente depressi e depressi. Questi sbalzi d’umore si verificano indipendentemente da cosa sta succedendo nella vita di una persona. I cambiamenti di umore possono persino mescolarsi in modo che una persona possa sentirsi maniacale e depressa allo stesso tempo. Gli sbalzi d’umore possono durare da giorni a mesi e persino anni e possono influenzare il pensiero, il funzionamento e le attività quotidiane delle persone. Il Global Burden of Disease Study nel 2013 ha rilevato che Bipolar I e II si verificano in circa l’1,2% della popolazione 1.

La causa esatta del disturbo bipolare è sconosciuta, ma la genetica, l’ambiente, la struttura del cervello e la chimica possono avere un ruolo. I risultati di studi di ricerca hanno dimostrato che le persone che hanno un parente di primo grado con la condizione, come un genitore o un fratello, hanno una maggiore probabilità di avere il disturbo. Sebbene le persone con un genitore o un fratello con disturbo bipolare abbiano maggiori probabilità di sviluppare il disturbo da sole, la maggior parte delle persone con una storia familiare di disturbo bipolare non svilupperà la malattia. Anche fattori ambientali come stress e traumi probabilmente contribuiscono allo sviluppo del disturbo bipolare.

Segni e sintomi comuni del disturbo bipolare


Mania

  • Impulsività
  • Loquacità
  • Alta energia
  • Insonnia o periodi di energia insolitamente alta
  • Euforia
  • Irritazione
  • Irritazione o rabbia
  • Sconsideratezza

Depressione

  • Umore persistente triste, ansioso o “vuoto”
  • Perdita di energia
  • Mancanza di concentrazione
  • Sentimenti di colpa, inutilità o impotenza
  • Sensazione di agitazione o irritabilità
  • Maggiore senso di colpa
  • Cambiamenti nell’appetito o nel sonno: aumento o diminuzione
  • Mancanza di interesse per attività precedentemente piacevoli
  • Sentimenti di disperazione
  • Sentimenti e pensieri di voler morire
  • Autolesionismo o comportamento suicidario

Simile ad altre condizioni di salute mentale come depressione e ansia , non esiste un esame del sangue specifico o uno studio di imaging che possa dire a qualcuno se ha un disturbo bipolare. Incontrare un professionista e discutere i sintomi è il primo passo verso una diagnosi. La condizione può essere fonte di confusione e dolorosa per coloro che convivono con essa, così come per i loro cari. Fortunatamente, ci sono trattamenti e altre opzioni per aiutare le persone a gestire la condizione.

L’elemento più importante per una persona per andare avanti con la condizione è la speranza. La speranza è la sensazione che ci sia un futuro raggiungibile e che sia possibile raggiungere questo futuro. Alcuni giorni, una persona con disturbo bipolare può essere in grado di sentirsi ottimista da sola. Altri potrebbero aver bisogno del sostegno o dell’aiuto di una persona cara o di qualcuno che si prende cura di loro per ricordare loro che questa speranza è possibile.

Sebbene non esista una cura per la condizione, molti che convivono con il disturbo bipolare sono in grado di perseguire una vita piena, significativa e di successo. Vivere con successo con il disturbo richiede una serie di abilità, come lavorare per rimanere in contatto con gli altri, rimanere aggiornati sull’educazione riguardo la condizione e il trattamento e stabilire una routine sana.


Fonti

  1. Ferrari AJ, Stockings E, Khoo JP, et al. La prevalenza e il peso del disturbo bipolare: risultati del Global Burden of Disease Study 2013. Disturbo bipolare. 2016; 18: 440-50.
    https://onlinelibrary.wiley.com/servlet/linkout?suffix=null&dbid=8&doi=10.1111%2Fbdi.12609&key=27566286

Talk to Someone Now Parla con qualcuno adesso Talk to Someone Now

Chiamata

Choose from a list of Counties below.


Click to Chat
Click to Text

Text

Text HOME to 741741
Talk to Someone Now